Un errore di perdita di fase è la condizione causata da fusibili saltati, interruttori automatici scattati, danni ai cavi, circuiti aperti, connessioni scarse/allentate e contatti usurati. Il persistere di questo errore può causare guasti alle apparecchiature e tempi di fermo macchina.

Durante una condizione di perdita di fase, motori trifase, pompe e compressori tenderanno ad assorbire corrente eccessiva nelle restanti due fasi collegate portando a surriscaldamento degli avvolgimenti del motore, riduzione della velocità che potrebbe causare il motore a vibrare e diventare pericoloso.

Consentire ai motori di funzionare con una fase persa c’è una tendenza per il motore stesso a ri-generare la tensione sulla fase mancante – albiet ad un potenziale inferiore. Per alcuni relè di perdita di fase, questo può passare inosservato poiché il relè presuppone che tutte le fasi siano ancora collegate. In questo scenario, è auspicabile montare un relè che abbia anche il rilevamento di sottotensione. L’impostazione accurata del livello di viaggio di sottotensione garantisce la diseccitazione del relè in caso di perdita di fase.

In tutti gli scenari di cui sopra, l’installazione di un relè di guasto di fase offrirà la migliore protezione contro danni costosi. Il suo unico scopo è quello di rilevare i guasti e spegnere l’apparecchiatura il più rapidamente possibile.

Raccomandazioni chiave del prodotto: LXPRF, LXPRT