Un insolvenza praticante, noto anche come un IP, è un professionista autorizzato per aiutare le aziende e gli individui in difficoltà finanziarie. Possono essere nominati per amministrare i processi formali di insolvenza, ma in modo cruciale, possono anche essere una preziosa fonte di sostegno prima che sia stata raggiunta la piena insolvenza.

È importante chiedere assistenza ai professionisti dell’insolvenza “autorizzati”, tuttavia, poiché sono regolati da un organismo o un’associazione ufficiale e hanno subito una formazione approfondita.

Perché il ruolo di un insolvente è così importante?

Il ruolo di un insolvente varia a seconda delle circostanze, ma se una società a responsabilità limitata è in difficoltà finanziaria, può valutare la posizione dell’azienda e offrire potenziali soluzioni.

Gli amministratori della società devono fare molta attenzione quando la loro attività sta vivendo difficoltà finanziarie. Le leggi sull’insolvenza nel Regno Unito impongono che il trading debba cessare non appena l’azienda diventa insolvente o quando gli amministratori ritengono che l’insolvenza sia inevitabile.

Cercare aiuto da un IP autorizzato in questa situazione è obbligatorio-non cessare il commercio potrebbe essere visto come cattiva condotta del direttore, e c’è il pericolo che i creditori possano subire ulteriori perdite finanziarie di conseguenza.

Preoccupato per il tuo prestito di rimbalzo?

Se sei un direttore di società a responsabilità limitata preoccupato per come hai intenzione di rimborsare il tuo prestito di rimbalzo, siamo qui per aiutarti. Come professionisti di insolvenza autorizzati possiamo parlare attraverso le opzioni quando si tratta di rimborsare il vostro prestito di rimbalzo eccezionale, così come la gestione di tutte le trattative con i creditori per vostro conto. Chiama il nostro team oggi su 0800 063 9262 .

Chi sono i professionisti dell’insolvenza?

I professionisti dell’insolvenza autorizzati a volte hanno un background legale o finanziario e potrebbero lavorare all’interno di un dipartimento di insolvenza per un’azienda in questi settori. In alternativa, un IP potrebbe lavorare per una società specializzata insolvenza.

Come abbiamo detto, è importante assicurarsi che un IP sia autorizzato prima di nominarlo, in quanto i servizi di insolvenza di pubblicità individuale o aziendale non sono necessariamente regolamentati o qualificati per offrire consulenza e assistenza pratica.

Cosa fa un insolvente?

Consulenza e supporto professionale

La consulenza professionale di un insolvente offre enormi vantaggi alle imprese in difficoltà finanziaria e può aiutare a prevenire un ulteriore scivolamento verso la liquidazione. A volte si presume che i professionisti dell’insolvenza vengano coinvolti solo quando un’azienda sta per chiudere, ma possono aiutare le aziende a riprendersi attraverso varie misure.

Con il regime di insolvenza di sostegno del Regno Unito ci possono essere una varietà di opzioni aperte alle imprese in difficoltà finanziarie, e l’obiettivo principale di un PI è il salvataggio e il recupero a lungo termine.

Procedure ufficiali di insolvenza

Un IP autorizzato deve essere nominato per amministrare i processi formali di insolvenza nel Regno Unito, inclusa l’amministrazione aziendale, gli accordi volontari aziendali (CVAS) e la liquidazione aziendale.

Un insolvente realizza beni aziendali e distribuisce i proventi della vendita ai creditori, ma è anche obbligato a indagare sulla condotta degli amministratori che porta all’insolvenza.

Oltre ad assistere le società a responsabilità limitata, un IP autorizzato aiuta le persone fisiche e le imprese individuali in modo simile, offrendo consulenza e supporto pratico in relazione a misure di riparazione del fallimento o del debito come Accordi volontari individuali (IVAS) e Ordini di riduzione del debito (DROs).

Chiusura delle società di solventi

Gli IP sono inoltre incaricati di chiudere le società di solventi. A volte un direttore potrebbe voler andare in pensione, e se non c’è nessuno adatto a rilevare l’attività, potrebbe scegliere di entrare in un processo di liquidazione solvente chiamato Liquidazione volontaria dei membri (MVL).

Ancora una volta, questa è una procedura ufficiale anche se l’azienda è solvente, quindi un IP autorizzato supervisiona il processo e garantisce la chiusura dell’azienda secondo le norme di legge.

Responsabilità professionali ed etiche

I professionisti dell’insolvenza devono superare gli esami Joint Insolvency Examination Board (JIEB) e acquisire un’ampia esperienza pratica prima di poter ottenere la licenza. Devono anche essere approvati e regolati da un organismo professionale, che include controlli e ispezioni in corso del loro lavoro.

Per ulteriori informazioni e aiuto, si prega di chiamare il nostro team di professionisti di insolvenza autorizzati presso UK Liquidators. Siamo in grado di offrire una consulenza gratuita in giornata, e operare da una rete di uffici in tutto il paese.